Jean Toussaint Quintet – Songs for Sisters Brothers & Others

Date

02 Ott 2022

Time

22:00

Location

Sala M1 Teatro Massimo - Cagliari

Ticket Giornaliero a partire da € 18,00

EUROPEAN JAZZ EXPO 2022

Artisti

  • Freddie Gavita
    Freddie Gavita

    Vincitore del British Jazz Awards “Best Trumpet of 2017”, Freddie ha consolidato il suo posto come protagonista della scena jazz britannica. Con l’uscita del suo album di debutto “Transient” nell’aprile 2017, la sua star è sicuramente in ascesa. È un membro del Ronnie Scott’s Club Quintet e del gruppo jazz-rock Fletch’s Brew, oltre ad essere un leader di una band a pieno titolo. Un improvvisatore senza paura, “suona con fluente autorità, il suo tono varia dal caloroso colloquiale all’eloquente stridente”. Diplomato alla Royal Academy of Music e alla National Youth Jazz Orchestra, è salito alla ribalta attraverso la John Dankworth Orchestra ed è stato membro della Ronnie Scott’s Jazz Orchestra per dieci anni. È apparso come solista con la BBC Big Band, due volte ai BBC Proms alla Royal Albert Hall e ha dato vita al film di Roger Michell del 2013 “Le Week-end” con il suo inimitabile stile di tromba smorzata. Freddie ha suonato, tra gli altri, con Peter Erskine, Joe Locke, John Hendricks, Kenny Wheeler, Stan Sulzmann, Tim Garland, Jon Faddis, Gregory Porter, Curtis Stigers, Paloma Faith, Jess Glynne, Seth McFarlane e Dionne Warwick. Freddie ha composto e arrangiato ampiamente, incluso il capolavoro di Alexander Stewart “I Thought About You” e lo straordinario “Beloved” commissionato da Calum Au per la sua uscita del 2012 “Something’s Coming”. “Un talentuoso trombettista prodigio” John Walters, “THE GUARDIAN”

  • Jean Toussaint
    Jean Toussaint

    Da quando Jean Toussaint ha lasciò i Jazz Messengers di Art Blakey a metà degli anni Ottanta, non si è più guardato indietro. Né ha trascorso una carriera cercando di ripetere il passato. Le esperienze maturate in quella serra di livello mondiale gli hanno permesso di andare avanti e abbracciare collaborazioni musicali impegnative e di alto profilo in molti stili jazz diversi. Oggi lavora fuori Londra, Inghilterra, come compositore, sassofonista tenore/soprano, bandleader ed educatore jazz molto apprezzato. Nato nei Caraibi, Toussaint è cresciuto tra St Thomas USVI e New York, ha iniziato a suonare il sassofono alla Charlotte Amalie High School sotto la guida musicale di Charles Cox, che si è particolarmente interessato al giovane talento di Toussaint, offrendogli guida e lezioni extra. Dopo il liceo, Toussaint ha frequentato il prestigioso Berklee College of Music di Boston insieme alle future star del jazz Branford Marsalis, Greg Osby, Kevin Eubanks, Jeff Watts, Victor Bailey, Cindy Blackman, Donald Harrison e molti altri. Mentre era a Berklee, Toussaint ha studiato ed è stato guidato dal grande sassofonista/educatore Billy Pierce. È stato proprio Pierce a consigliare a Toussaint di sostituirlo nei Jazz Messengers di Art Blakey. Trasferitosi a New York, si è unito nel 1982 e ha girato e registrato con la band per quattro anni insieme ai pianisti Johnny Oneal, Mulgrew Miller e Donald Brown, ai trombettisti Terence Blanchard e Wallace Roney, ai sassofonisti contralto Donald Harrison e Kenny Garrett, al trombonista Tim Williams e ai bassisti Charles Fambrough, Lonnie Plaxico e Peter Washington. Con Art Blakey, questi giovani si sono trovati in una posizione invidiabile e unica mentre la band ha viaggiato per il mondo suonando in tutti i principali festival, club e sale da concerto. Mentre risiedeva a New York e quando non era in viaggio con i Messengers, Toussaint guidava regolarmente le jam session al famoso Blue Note Jazz club e visitando altri club di New York suonando con artisti del calibro di Dizzy Gillespie, Elvin Jones, Bobby Hutcherson , Freddie Hubbard, Cedar Walton e tanti altri. Invitato a insegnare per tre mesi alla Guildhall School of Music and Drama, dal pianista/educatore Lionel Grigson, Toussaint si trasferisce a Londra nel 1987 e usa ancora la capitale come sua base. Oltre al suo lavoro al GSMD, Toussaint è anche membro del corpo docente del Birmingham Conservatoire, del Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance e, occasionalmente, della Royal Academy of Music . La maggior parte del lavoro di Toussaint è come interprete. Da quando si è trasferito a Londra, ha guidato le sue band e vari progetti, ha pubblicato oltre dieci album come leader e ha partecipato a tanti altri come sideman. Le collaborazioni con musicisti con sede nel Regno Unito hanno incluso Bheki Mseleku, Julian Joseph, Jason Rebello, Cleveland Watkiss per citarne alcuni.

Il Jean Toussaint Quintet – Songs for Sisters Brothers & Others arriva il 2 ottobre 2022 al Teatro Massimo di Cagliari, per la 42° Festival Internazionale Jazz In Sardegna – European Jazz Expo!

In questa prima data del suo tour Europeo/UK, Toussaint, insieme con una stellar line-up inglese, presenterà in anteprima le musiche del suo nuovo album in uscita intitolato “Jean Toussaint: Songs for Sisters Brothers and Others“.

LINE UP

  • Jean Toussaint: sax tenore/soprano
  • Andrew McCormack: piano
  • Freddie Gavita: tromba
  • Mutale Chashi: contrabbasso
  • Shane Forbes: batteria

La Newsletter di Jazz in Sardegna

Rimani aggiornato sulla programmazione, ricevi in anteprima informazioni, curiosità e promozioni esclusive sugli eventi e le attività.

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori
Privacy

Seleziona in che modo desideri rimanere in contatto con Jazz in Sardegna:

Potrai cancellare la tua registrazione in qualsiasi momento, cliccando il link in calce alle nostre email. Per informazioni sulla privacy, visita il nostro sito www.jazzinsardegna.com

Utilizziamo Mailchimp come piattaforma di email marketing. Cliccando il pulsante qui sotto, i tuoi dati verranno trasferiti a Mailchimp per essere processati. Scopri di più sulla privacy policy di Mailchimp qui.