Jeremy Pelt Quintet

Date

02 Ott 2022

Time

12:00

Location

Sala M1 Teatro Massimo - Cagliari

Ticket Giornaliero a partire da € 18,00

EUROPEAN JAZZ EXPO 2022

Artisti

  • Allan Mednard
    Allan Mednard

    Nato e cresciuto nel Queens, New York. Ha iniziato a suonare la batteria all’età di 13 anni e ha partecipato a diverse organizzazioni di musica giovanile tra cui l’All-City High School Music Program di New York City, l’Academy of Music della Bayside High School e il programma Preparatory Studies in Music del Queens College. Si è laureato al City College di New York con un Bachelor’s of Fine Arts in Jazz Performance. Si è esibito con artisti tra cui Kurt Rosenwinkel, Aaron Parks, Lauren Henderson, Alex Lore e Ben Allison Marta Sanchez.

  • Chien Chien Lu
    Chien Chien Lu

    Chien Chien Lu è una vibrafonista, percussionista contemporaneo e compositrice la cui educazione taiwanese, educazione musicale classica e passione per i groove R&B si cristallizzano in un approccio fresco e distintivo al jazz contemporaneo. La fiera autenticità e la maestria jazz di Lu brillano nel suo progetto solista di debutto di settembre 2020, The Path, che ha trascorso 20 settimane nella Top 20 delle classifiche della settimana jazz, ha ottenuto la “Best Jazz Song” ai Golden Indie Music Awards e tre nomination ai Golden Melody Awards, quattro Golden Indie nomination ai Music Awards e ha portato Lu a essere nominata la “stella nascente del vibrafono” nel 69esimo sondaggio annuale della critica di Downbeat Magazine. La band di Lu ha anche suonato in molti festival prestigiosi, tra cui il Clifford Brown Jazz Festival, e ha girato molto in Europa, Asia e Stati Uniti. Accompagnata in The Path da un cast d’élite di musicisti, Lu offre una prospettiva unica e intersezionale sul jazz moderno come vibrafonista di origine taiwanese con un master in musica classica presso la Taipei National University of the Arts e in jazz presso l’Università degli Arti a Filadelfia. Durante il suo periodo come percussionista classica, Lu ha collaborato con la compositrice Ching-Mei Lin e ha eseguito il suo concerto di marimba per marimba a sei mazze intitolato “Pulsing Wave”, ha eseguito un concerto di percussioni soliste alla Taipei Novel Hall e nel 2014 è stata nominata ” Emerging Young Artist” per il suo lavoro con il suo duo di marimba alla Taipei University of the Arts. Nel 2015, Lu si trasferisce negli Stati Uniti per studiare vibrafono jazz con Tony Miceli di Filadelfia e poco dopo si laurea con un Master of Music in Jazz Studies presso la University of the Arts di Filadelfia. Nel 2017 ha frequentato la prestigiosa Banff Jazz Residency sotto la direzione del pianista jazz Vijay Iye, dove ha incontrato per la prima volta il trombettista jazz Jeremy Pelt. Da lì, Lu iniziò ad esibirsi regolarmente negli Stati Uniti invitata a unirsi allo stimato Jeremey Pelt Quintet. Nei prossimi anni, Lu continuerà a registrare e fare tournée a livello internazionale con il Jeremy Pelt Quintet e la sua stessa band, e ha in programma di pubblicare presto un progetto in collaborazione con il bassista Richie Goods intitolato “Connected” nel gennaio 2023. Sta anche registrando il suo secondo progetto solista in uscita nel 2023.

  • Jasen Weaver
    Jasen Weaver

    Originario di New Orleans, Louisiana, Jasen Weaver è uno dei bassisti più richiesti nella sua città natale e all’estero. Sotto la guida di musicisti di fama mondiale come Donald Harrison e Jason Marsalis, Weaver è diventato una componente rispettato della comunità jazz di New Orleans. Jasen attualmente vive a Bruxelles, in Belgio, ed è membro di ensemble guidati dal pianista belga Joachim Caffonnette e dal chitarrista spagnolo Toni Mora. Oltre a questo, è stato in tournée in Europa con Black Art Jazz Collective, China Moses e Jeremy Pelt. Nel giugno 2021 ha conseguito il master in performance jazz al Koninklijk Conservatorium di Bruxelles ed è stato nominato vincitore del Toots Thielemans Jazz Award. Laureato al prestigioso New Orleans Center for Creative Arts (NOCCA) e all’Università di New Orleans, Jasen è stato posizionato per essere un attore d’impatto nella scena musicale sin dalla tenera età. Durante il liceo è stato membro del Tipitina’s Internship Program guidato dal grande Donald Harrison, alla cui band si è unito dal 2017 al 2019. Oltre ad essere un artista attivo, Jasen contribuisce anche alla comunità musicale insegnando. Weaver ha girato in Europa, Australia, Sud Africa, Honduras, Giappone e molte città degli Stati Uniti. Ha suonato in luoghi leggendari come Yoshi’s (Oakland, CA), The Jazz Showcase (Chicago, IL), The Apollo Theatre (New York, NY), Ronnie Scott’s (Londra) e Duc De Lombards (Parigi). Si è anche fatto un nome come artista discografico essendo apparso in album di Dee Dee Bridgewater, Joe Dyson, Dr. John, Jason Marsalis, New Orleans Jazz Orchestra, Adonis Rose e molti altri. Altri artisti importanti con cui Weaver ha collaborato includono: Amina Figarova, Bill Summers, Christian Winther, Delfeayo Marsalis, Ellis Marsalis, Herlin Riley, Lucien Barbarin, Quiana Lynell, Sasha Masakowski, Shannon Powell, Sullivan Fortner, The Session, Victor Goines, Wes Anderson.

  • Jeremy Pelt
    Jeremy Pelt

    Jeremy Pelt è diventato uno dei giovani trombettisti preminenti nel mondo del jazz. Forgiando un legame con la Mingus Big Band molto presto, con il progredire della sua carriera, Pelt ha costruito queste relazioni e molte altre che alla fine hanno portato a collaborazioni con alcuni dei più grandi maestri del genere. Questi progetti includono performance e registrazioni con Cliff Barbaro, Keter Betts, Pelt… mantiene un costante slancio in avanti… mentre trasmette un moderno senso di urgenza con le sue canzoni. Di più ” Bobby “Blue” Bland, Ravi Coltrane, Frank Foster, Winard Harper, Jimmy Heath, Vincent Herring, John Hicks, Charli Persip, Ralph Peterson, Lonnie Plaxico, Bobby Short, Cedar Walton, Frank Wess, Nancy Wilson e The Skatalites, solo per nominare alcuni. Pelt si esibisce spesso al fianco di importanti ensemble come la Roy Hargrove Big Band, la Village Vanguard Orchestra e la Duke Ellington Big Band, ed è un membro del Lewis Nash Septet e della The Cannonball Adderley Legacy Band con Louis Hayes. In qualità di leader, Pelt ha registrato dieci album ed è stato in tournée in tutto il mondo con i suoi vari ensemble, apparendo in molti importanti festival jazz e sale da concerto. Le registrazioni e le esibizioni di Pelt gli sono valse il plauso della critica, sia a livello nazionale che internazionale. È apparso sul Wall Street Journal dal leggendario scrittore e produttore jazz Nat Hentoff, ed è stato votato Astro nascente alla tromba, per cinque anni di seguito, da Downbeat Magazine e dalla Jazz Journalist Association. Pelt è attualmente in tournée negli Stati Uniti e in Europa a sostegno della sua ultima uscita, “Soundtrack.

  • Victor Gould
    Victor Gould

    “Il pianista Victor Gould si sta rapidamente affermando come una forza musicale da non sottovalutare, facendo scalpore nella rinomata scena jazz di New York e in tutto il mondo”. – IL JAZZ PARLA Nato a Los Angeles e residente a New York City, Victor Gould ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di quattro anni. Gould ha iniziato la sua carriera come uno dei primi destinatari della borsa di studio presidenziale Herbie Hancock al Berklee College of Music. Dopo aver completato la sua laurea lì, Gould ha studiato presso il prestigioso Thelonious Monk Institute of Jazz presso la Loyola University, dove ha conseguito un Master in Musica. Gli onorificenze di Gould includono l’ASCAP Foundation Young Jazz Composer Award 2009 e il semifinalista 2006 al Thelonious Monk International Piano Competition. Victor si è esibito e/o registrato con Esperanza Spalding, Terence Blanchard, Branford Marsalis, Nicholas Payton, Ralph Peterson, Wallace Roney, Donald Harrison, Buster Williams e molti altri. L’album di debutto di Victor, Clockwork, è stato votato come album jazz di debutto numero 1 nel sondaggio Jazz Critics di NPR Music del 2016. Gould ha seguito il suo secondo progetto Earthlings e pubblicherà il suo terzo progetto Thoughts Become Things nella primavera del 2019. Victor è attualmente in tour con Jazzmeia Horn e Jeremy Pelt e inizierà a girare con il trio dopo l’uscita di Thoughts.

Il Jeremy Pelt Quintet ti aspetta il 2 ottobre 2022 al Teatro Massimo di Cagliari per la 42° Festival Internazionale Jazz In Sardegna – European Jazz Expo!

Jeremy Pelt è considerato tra i migliori trombettisti della scena jazz contemporanea, acclamatissimo dal grande pubblico statunitense e votato “Rising Star” della tromba negli ultimi cinque anni consecutivi dalla prestigiosa testata Downbeat Magazine e la Jazz Journalist Association. Il Jeremy Pelt Quintet è fra i gruppi più seguiti e apprezzati del jazz newyorkese.

LINE UP

  • Jeremy Pelt: tromba
  • Chien Chien Lu: vibrafono
  • Victor Gould: piano
  • Jasen Weaver: contrabbasso
  • Allan Mednard: batteria

La Newsletter di Jazz in Sardegna

Rimani aggiornato sulla programmazione, ricevi in anteprima informazioni, curiosità e promozioni esclusive sugli eventi e le attività.

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori
Privacy

Seleziona in che modo desideri rimanere in contatto con Jazz in Sardegna:

Potrai cancellare la tua registrazione in qualsiasi momento, cliccando il link in calce alle nostre email. Per informazioni sulla privacy, visita il nostro sito www.jazzinsardegna.com

Utilizziamo Mailchimp come piattaforma di email marketing. Cliccando il pulsante qui sotto, i tuoi dati verranno trasferiti a Mailchimp per essere processati. Scopri di più sulla privacy policy di Mailchimp qui.